Pierluigi MARZORATI, ex stella del basket italiano, bandiera storica ed icona della Pallacanestro Cantù. Attuale presidente del Coni Lombardia

 

Pierluigi Marzorati (Figino Serenza, 12 settembre 1952) ex cestista, è la bandiera storica ed icona della Pallacanestro Cantù, unica società nella quale ha giocato nel corso di una carriera pluridecennale, con la "sua" maglia numero 14 ha condotto la squadra brianzola ai vertici della pallacanestro italiana ed europea, vincendo due scudetti, due Coppe dei Campioni, 4 Coppe Korać, 2 Coppe Intercontinentali e 4 Coppe delle Coppe.

Formatosi nella squadra dell'oratorio San Michele a Cantù, Marzorati passa a 13 anni nelle giovanili biancoazzurre. Esordisce con la squadra canturina nel 1969 terminando la carriera il 28 aprile 1991, collezionando 692 presenze in Serie A e segnando 8.659 punti.

Dal 1991 al 1996 è stato vicepresidente della Pallacanestro Cantù.

Nel luglio 2006 ha deciso, a 54 anni, di ritornare in attività per festeggiare i 70 anni della squadra canturina. E così l'8 ottobre, giocando quasi due minuti della vittoriosa prima di campionato contro i campioni d'Italia in carica della Benetton Treviso (sconfitti 70-69), è diventato il primo giocatore di basket ad aver disputato incontri ufficiali in cinque decadi consecutive, nonché il più anziano cestista mai sceso in campo in un incontro ufficiale di Serie A.

È l'8º giocatore per numero di presenze complessive e il 15º per punti segnati nella storia del campionato italiano di pallacanestro

Nel 1969 disputa un torneo juniores a Nocera Inferiore, che l'Italia vince e dove viene eletto miglior giocatore insieme a Perena. A 17 anni, durante il servizio militare, disputa alcune partite tra Nazionali militari[3]. Nel 1970 era premiato quale migliore giocatore del Campionato europeo Under-18 disputato in Grecia e dove l'Italia conquistava la medaglia di bronzo, dietro all'Unione Sovietica e ai padroni di casa.

Con la maglia della Nazionale maggiore ha totalizzato 278 presenze (tuttora record imbattuto), segnando 2209 punti. Ha partecipato a quattro Olimpiadi: la prima, a vent'anni non ancora compiuti, a Monaco 1972, conclusasi con un quarto posto; quindi Montreal 1976, dove la nazionale si classificò quinta; seguì l'argento di Mosca 1980 e ancora un quinto posto a Los Angeles 1984. Fu tra i protagonisti dell'oro agli europei del 1983.

 

 

    

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Login